Depressione

Depressione
Classificazione internazionale (ICD) F32.-
Sintomo Pensieri suicidi, Perdita di appetito, Disturbo della concentrazione, Indecisione, Disturbo del sonno, Sconforto, Senso di colpa, Listlessness, Perdita di libido
Possibili cause non chiaro, Fattori interni ed esterni, attività cerebrale possibilmente disturbata, Possibile regolazione difettosa degli ormoni dello stress
Possibili fattori di rischio Malattie croniche e gravi come fattori scatenanti, certi farmaci come fattore scatenante, Rischio di ricaduta

Nozioni di base

La depressione è un disturbo medico e psicologico che porta con sé sintomi come il morale basso, disturbi mentali e fisici. Tra le altre cose, può comportare disturbi del sonno, problemi digestivi o svogliatezza.

Attualmente, circa il 5% della popolazione è affetto da depressione. La percentuale di coloro che soffrono di depressione ad un certo punto della loro vita è del 15-20%, e le donne sono colpite due volte più spesso degli uomini.
Es wird angenommen, dass eine gewisse Veranlagung zu Depressionen vererbt wird. Das Risiko zu erkranken steigt ebenfalls, wenn bereits eine Depression durchlebt wurde.

Tipi di depressione

Depressione unipolare

Unipolare significa unipolare. Questo significa che le persone colpite sperimentano solo fasi depressive e non fasi maniacali. È la forma più comune di depressione. È caratterizzato da un minimo al mattino, risveglio precoce, problemi a dormire tutta la notte (soprattutto nella seconda metà della notte) e sconforto.

Disturbo affettivo bipolare

Qui, sia la fase depressiva che quella maniacale si uniscono. Tipico degli episodi maniacali è un'esagerata fiducia in se stessi. Le proprie capacità sono sopravvalutate, il che fa sì che alcuni malati lavorino di notte per settimane senza sentirsi stanchi.

Distimia, ciclotimia

Iniziato nell'adolescenza e solitamente cronico, il disturbo si manifesta su interi periodi della vita. La distimia ha sintomi un po' più lievi della depressione unipolare, mentre la ciclotimia ha fasi maniacali e depressive più lievi simili al disturbo affettivo bipolare.

Depressione invernale

Chiunque abbia sintomi depressivi in autunno/inverno e che durano fino alla primavera/estate è probabilmente affetto da SAD - disturbo affettivo stagionale.
Symptome sind eher Antriebslosigkeit als starke depressive Verstimmungen.

Cause

Non è ancora chiaro perché la depressione si verifichi. In molti casi, fattori interni ed esterni si uniscono, portando allo sviluppo della malattia. Altri fattori sono la predisposizione ereditaria e gli aspetti psicosociali.

Approcci esplicativi

Anche se la ricerca intensiva è ancora in corso, ci sono già indicazioni che l'attività cerebrale cambia durante la depressione. Le cellule nervose del cervello sono attive con ogni sensazione, sentimento o pensiero. Gli impulsi elettrici e i neurotrasmettitori (messaggeri chimici) servono a scambiare informazioni.

In teoria, questo scambio di informazioni è probabilmente disturbato durante la depressione, poiché sostanze messaggere come la serotonina e la noradrenalina sono fuori equilibrio. Questo si traduce in svogliatezza, perdita di appetito e disturbi del sonno.

Altre teorie si concentrano su una regolazione difettosa degli ormoni dello stress. Una regolazione disturbata del ritmo sonno-veglia è anche sospettata come un fattore di influenza.

Trigger

Le malattie croniche e gravi hanno un effetto favorevole sulla depressione. Questo è particolarmente vero per le malattie del cervello, della tiroide e altri disturbi ormonali, poiché influenzano le emozioni.

Anche i farmaci possono influenzare l'umore. Questi includono farmaci cardiovascolari (ad esempio beta-bloccanti), cortisone (e sostanze correlate), contraccettivi ormonali (ad esempio "la pillola") e alcuni preparati neurologici (ad esempio farmaci antiepilettici, farmaci per il Parkinson).

Sintomi

Transizioni fluide

Tutti si sentono giù in certe situazioni della vita. Non c'è un confine chiaro tra il normale basso umore e la depressione lieve. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, una normale oscillazione dell'umore può essere chiaramente distinta dalla depressione. È importante notare che le malattie depressive non hanno necessariamente bisogno di un trigger esterno.

Nella maggior parte dei casi, la depressione arriva come una sorpresa per chi ne soffre e per i suoi parenti o amici. Spesso non sono causati da una crisi o da altri eventi.

I sintomi più comuni delle malattie depressive sono:

  • Mattina bassa, sconforto generale, perdita di interesse
  • Perdita di interesse, mancanza di gioia nelle attività e nei piaceri quotidiani
  • Perdita di appetito e di peso, o il contrario in casi eccezionali
  • Problemi a dormire tutta la notte (specialmente nella seconda metà della notte)
  • Irrequietezza e tendenza a ritirarsi
  • Inibizione nel pensare e nell'agire, indecisione
  • Concentrazione compromessa, pensiero rallentato
  • Perdita di libido
  • Mancanza di energia e di grinta, stanchezza
  • Ridotta fiducia in se stessi, esagerati sensi di colpa, paura dell'impoverimento
  • Frequenti pensieri di morte, suicidio e tentativi di suicidio

Diagnosi

La diagnosi viene fatta da uno psicoterapeuta o da uno psichiatra sulla base di un'anamnesi dettagliata. Ulteriori indicazioni di depressione sono fornite, per esempio, dal test di Goldberg. Tuttavia, non esiste un test assolutamente affidabile per determinare la depressione.

In alcuni casi, è necessario scoprire le cause dell'umore depressivo.

Ulteriori esami includono esami fisici e del sangue e una TAC del cervello (tomografia computerizzata). Questi sono necessari perché la depressione può essere scatenata anche da bassi livelli di zucchero nel sangue, carenza di vitamina B12, demenza o ipotiroidismo (cioè la tiroide sottoattiva).

Dopo che le cause fisiche sono state escluse, si cerca di valutare la gravità della depressione. Un aiuto per questo è, per esempio, la Hamilton Depression Scale.

Scala della depressione di Hamilton

Originariamente, la Hamilton Depression Scale era definita con 17 punti - altre varianti hanno 21 (HDRS21) o 24 domande. Il paziente viene valutato da un esaminatore durante un'intervista di 30 minuti.

I punti possibili includono, per esempio:

  • umore depressivo
  • sentimenti di colpa
  • tendenze suicide
  • difficoltà ad addormentarsi
  • Problemi a dormire tutta la notte
  • Disturbi del sonno al mattino
  • Lavoro e altre attività
  • inibizione depressiva
  • agitazione
  • Ansia psicologica e somatica
  • sintomi gastrointestinali (es. perdita di appetito)
  • sintomi fisici generali (ad esempio, mal di testa)
  • Sintomi genitali (per esempio perdita della libido)
  • ipocondria
  • Perdita di peso
  • Intuizione della malattia
  • Fluttuazioni diurne
  • spersonalizzazione e derealizzazione
  • sintomi paranoici e sintomi ossessivo-compulsivi.

La strategia di trattamento è adattata alla gravità della depressione e dei suoi sintomi.

Terapia

Gravità

Diversi gradi e sintomi di depressione richiedono misure di trattamento corrispondenti. In generale, si può fare una distinzione tra depressione lieve, depressione moderata e depressione grave.

Depressione lieve

Il trattamento ambulatoriale come la terapia della parola o altre psicoterapie sono di solito sufficienti e portano a buoni risultati. Una psicoterapia specificamente sviluppata per la depressione è, per esempio, la terapia cognitivo-comportamentale. Il trattamento si concentra sull'ambiente sociale della persona colpita (famiglia, amici, colleghi di lavoro). L'uso di farmaci antidepressivi è deciso su base individuale.

Depressione moderata

Qui si usa la psicoterapia combinata con i farmaci o i farmaci da soli. Il trattamento è fornito da uno psichiatra o psicoterapeuta, la cui cooperazione con il medico di famiglia è significativamente importante.

Depressione grave

Il trattamento in ricovero è assolutamente necessario per la depressione grave, specialmente se c'è un rischio di suicidio. I farmaci sono combinati con strategie psicoterapeutiche. Il ricovero in ospedale permette di offrire ai pazienti una struttura giornaliera fissa. Ci sono appuntamenti fissi per colloqui di gruppo, terapia del movimento e terapia occupazionale, che aiutano a sfuggire al grigiore della vita quotidiana. L'effetto sollevatore dell'umore dell'esercizio fisico viene messo a frutto.

Farmaci

Possibili farmaci per il trattamento della depressione:

  • Gli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) aumentano l'effetto della serotonina propria del corpo.
  • I NARI (inibitori selettivi della ricaptazione della norepinefrina) aumentano l'effetto della norepinefrina propria del corpo.
  • SSNRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina-norepinefrina)
  • Gli antidepressivi triciclici aumentano l'effetto della serotonina e della norepinefrina endogene.
  • Gli inibitori delle MAO (monoamine oxidase) rallentano la degradazione della serotonina e della noradrenalina nel cervello
  • Antagonisti del recettore Alfa-2
  • Inibitori selettivi della ricaptazione della norepinefrina e della dopamina
  • Antagonisti del recettore della melatonina
  • Farmaci contenenti litio

Altre opzioni di trattamento includono la terapia della luce (per la depressione invernale) o la terapia della veglia (trattamento di privazione del sonno), in cui i malati devono rimanere svegli per la seconda metà della notte e non sono autorizzati a dormire di nuovo fino alla sera successiva.

Molti pazienti sperimentano un miglioramento dell'umore e il loro ritmo sonno-veglia ritorna normale. Anche se l'effetto dura solo 1-2 giorni, spesso dà coraggio ai pazienti.

I preparati di iperico sono anche frequentemente usati nel trattamento della depressione. Il loro effetto è sui neurotrasmettitori del cervello, proprio come le solite medicine. Tuttavia, il loro successo nel trattamento è limitato alla depressione lieve. Inoltre, il dosaggio è problematico, poiché la concentrazione di principio attivo degli estratti varia notevolmente. Inoltre, non si sa ancora quale ingrediente sia responsabile dell'effetto positivo. I preparati contengono sempre un'alta concentrazione di sostanze, altrimenti non funzionerebbero.

Anche se l'erba di San Giovanni è liberamente disponibile, l'assunzione dovrebbe essere discussa prima con un medico, poiché ci possono essere interazioni con altri farmaci.

Previsione

Nella maggior parte dei casi, la depressione può essere messa sotto controllo con un trattamento adeguato. Gli episodi depressivi vengono interrotti o fatti diminuire. Tuttavia, se non trattate, possono durare per mesi o anni.

Il rischio di ricaduta non dovrebbe essere ignorato. Raramente, la depressione prende anche un corso cronico. Per questo motivo, il trattamento a lungo termine ha spesso senso per prevenire le ricadute.

Poiché la depressione grave è spesso accompagnata da tentativi di suicidio, il trattamento è consigliabile il più presto possibile.

Prevenzione

Coloro che soffrono di episodi depressivi ricorrenti possono ridurre significativamente il rischio di ricaduta prendendo dei farmaci. A questo scopo, gli antidepressivi devono essere presi per almeno 2 anni, questa è chiamata terapia di mantenimento. Una combinazione di farmaci e psicoterapia si è dimostrata particolarmente efficace per i pazienti più anziani.

Ulteriori appuntamenti di controllo sono organizzati con il medico per poter osservare la malattia e il successo del trattamento. In questo modo, una ricaduta imminente può essere riconosciuta più rapidamente e gli eventuali effetti collaterali dei farmaci possono essere affrontati.

I farmaci contenenti litio sono utilizzati soprattutto nelle malattie maniaco-depressive per prevenire la depressione.

Le terapie a lungo termine sono sempre utili non appena si verificano diversi episodi depressivi (anche pericolosi per la vita).

Suggerimenti

Consigli per i parenti

Se conoscete qualcuno che soffre di depressione, probabilmente avete notato cambiamenti impressionanti. Le persone attive e allegre si lamentano improvvisamente, soffrono di sensi di colpa e sperimentano la mancanza di speranza. Questo non deve sconvolgerti, né tentarti di cercare di rallegrare questa persona con la sua persuasione.

I parenti e gli amici si sentono rapidamente in colpa perché si sentono impotenti. In caso di depressione prolungata, al problema si aggiungono il superlavoro e l'esaurimento, che devono assumere molti dei compiti della persona.

Accettare la depressione come una malattia

Di solito è una malattia grave che influenza negativamente l'umore, il sonno e la guida. Tuttavia, non è affatto un segno di un carattere debole.

Cercare supporto medico

Come per qualsiasi malattia grave, un medico dovrebbe essere consultato il più presto possibile se si sospetta una depressione. Prendete l'iniziativa e prendete un appuntamento con un medico, dato che molti malati non vedono una ragione per questo o non sono in grado di farlo. Tendono a sentire che i loro fallimenti e le loro debolezze sono responsabili di come si sentono. Ecco perché i parenti possono spesso lavorare a stretto contatto con il medico contro la depressione.

Sii paziente

Le persone depresse spesso si lamentano, si disperano, poi si ritirano e sono sprezzanti. Anche la loro libido diminuisce e sono meno reattivi ai bisogni sessuali del loro partner. Mostra pazienza in questi momenti, rassicura l'altra persona che la depressione è una malattia ed è facilmente curabile.

Evitare di cercare di convincerli che i loro sensi di colpa sono esagerati. Evitare di discutere se ci sia o meno una giustificazione per i sentimenti negativi. Le persone depresse non esagerano i loro sentimenti, non li liquidano come psicologici. Non ritiratevi, anche se l'altra persona è sprezzante.

Non sforzarti troppo

Una depressione di lunga durata di un parente è probabilmente molto faticosa per voi. Pertanto, non dimenticatevi di voi stessi e del vostro bisogno di riposo. Prenditi cura della tua cerchia di amici e conoscenti, concediti qualcosa di buono più spesso.

Spesso aiuta a costruire una rete di aiutanti. Non cercare di sentirti completamente responsabile e di sacrificarti.

Sii parsimonioso con i consigli

Il consiglio è ben intenzionato, ma è una questione delicata nella depressione. I consigli devono essere usati con attenzione e cautela. Raccomandazioni come quella di andare via per qualche giorno possono far sprofondare la persona in una depressione più profonda, poiché essa viene vissuta più fortemente in un ambiente estraneo.

Dovrebbe anche astenersi dal dire "Riprenditi". Facendo così, chiedereste qualcosa che la vostra controparte non può semplicemente soddisfare, il che non fa che intensificare i suoi sensi di colpa. Invece, sostenete la persona amata non appena mostra iniziativa.

Nessuna decisione di vasta portata

Ricordate che le persone depresse spesso vedono i fatti in modo distorto e decidono diversamente da come farebbero se fossero sane.

Tenete a mente questo fatto per le situazioni che riguardano il futuro privato o professionale.

Farmaci

Cerca qui il nostro ampio database di farmaci dalla A alla Z, con effetti e ingredienti.

Sostanze

Tutte le sostanze attive con la loro applicazione, la composizione chimica e i medicinali in cui sono contenute.

Malattie

Cause, sintomi e opzioni di trattamento per le malattie e le lesioni più comuni.

Il contenuto indicato non sostituisce il foglietto illustrativo originale del medicinale, soprattutto per quanto riguarda il dosaggio e l'effetto dei singoli prodotti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la correttezza dei dati, in quanto i dati sono stati in parte convertiti automaticamente. Per diagnosi e altre domande sulla salute è sempre necessario consultare un medico. Ulteriori informazioni su questo argomento si trovano qui.