Leucemia cronica

Leucemia cronica

Nozioni di base

La leucemia si riferisce a diversi tumori che colpiscono il sistema che forma il sangue ("cancro del sangue"). Tutte le forme hanno leucociti (globuli bianchi) fuori controllo e in rapida moltiplicazione. A seconda del decorso della malattia, si distingue tra leucemia acuta e cronica.

Le leucemie croniche sono spesso riconosciute solo tardivamente, poiché si sviluppano lentamente e spesso senza sintomi. Le cellule del sangue fuori controllo sono relativamente mature, in contrasto con la variante acuta, che è causata da leucociti immaturi. Le leucemie croniche colpiscono gli adulti quasi senza eccezione.

Il termine ombrello leucemia cronica può essere ulteriormente diviso in due gruppi principali:

Leucemia linfocitica cronica (CLL).

Nella LLC, i linfociti (un sottotipo di globuli bianchi) sono fuori controllo. La loro funzione in una persona sana è la difesa immunitaria. Anche la leucemia linfatica acuta (ALL) è causata dai linfociti, ma la degenerazione avviene in una fase precedente dello sviluppo delle cellule.

La leucemia linfatica cronica è la forma più comune di tutte le leucemie. Ogni anno, 3 persone su 100.000 lo contraggono. L'età media delle persone colpite è di 65 anni.

Oggi, la LLC è spesso annoverata tra i linfomi (alterazioni maligne del sistema linfatico) perché anche i linfonodi sono attaccati.

Leucemia mieloide cronica (CML)

La base della CML è lo sviluppo di cellule tumorali dalle cellule staminali del sangue. La malattia è divisa in 3 fasi: La "fase cronica" si sviluppa lentamente e, se non trattata, progredisce verso la "fase di accelerazione", che progredisce più velocemente ed è più pericolosa. Infine, si verifica la "crisi di esplosione", che è simile alla leucemia acuta.

La leucemia mieloide cronica è relativamente rara. Colpisce solo 1 persona su 100.000 ogni anno. La maggior parte dei pazienti sono di mezza età.

Cause

Esattamente perché la leucemia si sviluppa è ancora poco chiaro. Tuttavia, gli esperti concordano sui fattori che aumentano il rischio di sviluppare la malattia. Questi sono, per esempio:

  • Fattori genetici
  • Radiazioni ionizzanti (ad esempio la radioattività)
  • Prodotti chimici (ad esempio il benzene)
  • Pesticidi (danneggiano il midollo osseo che forma il sangue)
  • Radiazioni e chemioterapia (come trattamento per un altro cancro)
  • Farmaci (ad esempio immunosoppressori assunti per molti anni, che sopprimono il sistema immunitario del corpo)

Previsione

La prospettiva di recupero da una forma cronica di leucemia dipende da vari fattori. Il tipo e lo stadio della malattia sono particolarmente decisivi.

In generale, le possibilità sono migliori quanto prima la malattia viene individuata e trattata.

Con i farmaci, la leucemia cronica può essere controllata per un periodo di tempo più lungo. Finora, il CML può essere curato solo con l'aiuto di un trapianto di cellule staminali o di midollo osseo.

Il tuo assistente personale per i medicinali

Farmaci

Cerca qui il nostro ampio database di farmaci dalla A alla Z, con effetti e ingredienti.

Sostanze

Tutte le sostanze attive con la loro applicazione, la composizione chimica e i medicinali in cui sono contenute.

Malattie

Cause, sintomi e opzioni di trattamento per le malattie e le lesioni più comuni.

Il contenuto indicato non sostituisce il foglietto illustrativo originale del medicinale, soprattutto per quanto riguarda il dosaggio e l'effetto dei singoli prodotti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la correttezza dei dati, in quanto i dati sono stati in parte convertiti automaticamente. Per diagnosi e altre domande sulla salute è sempre necessario consultare un medico. Ulteriori informazioni su questo argomento si trovano qui.

This website is certified by Health On the Net Foundation. Click to verify.