Aromaterapia e oli essenziali - più di un semplice profumo

Aromaterapia con la lavanda

Non solo il profumo caldo dell'olio di lavanda o del tea tree oil è percepito come piacevole - anche gli studi clinici verificano l'efficacia desiderata degli oli essenziali nei campi di applicazione medica.

Aromaterapia con la lavanda

shutterstock.com / pilipphoto

Aromaterapia e oli essenziali:

Gli oli essenziali sono sostanze naturali formate da piante che consistono in sostanze organiche come alcoli, esteri, chetoni o terpeni. Queste miscele di sostanze hanno una consistenza oleosa e, a differenza degli oli grassi, evaporano senza lasciare residui.

Già nel Medioevo l'uso di oli essenziali a scopo curativo per alcune malattie era diffuso nell'area europea (anche in Egitto e nell'area araba). Questo interesse o conoscenza, tuttavia, fu messo a tacere per molti secoli, fino a quando nel XX secolo il medico francese Jean Valnet scoprì gli effetti degli oli essenziali. Il medico francese Jean Valnet riscoprì l'effetto degli oli profumati e pubblicò nel 1964 il primo libro medico "Aromathèrapie, Traitment des maladies par les essences des plantes" ("Aromaterapia, trattamento delle malattie con essenze vegetali").

Estrazione dell'essenza:

Gli oli essenziali sono estratti dai fiori e dalle foglie delle piante per distillazione. Si tratta di un processo di separazione termica che permette di separare i solventi dalle sostanze che non evaporano facilmente e di recuperarle per condensazione. L'estrazione degli oli profumati è molto complessa e richiede un'alta concentrazione di parti della pianta, poiché l'essenza è molto concentrata. Solo i cosiddetti oli aromatici naturali hanno una varietà di ingredienti e quindi diversi effetti sul corpo umano.

Gli oli essenziali usati frequentemente sono per esempio: olio di lavanda, olio di menta piperita, olio di neroli e olio dell'albero del tè.

Il trattamento medico di malattie e condizioni fisiche con questi oli essenziali è chiamato anche aromaterapia.

Le forme di somministrazione comunemente usate in aromaterapia sarebbero: Inalazione, bagni, massaggi, applicazioni locali/strofini.

Indicazioni d'uso ed effetti:

Soprattutto il profumo di queste essenze si dice abbia un effetto curativo. Le molecole di profumo raggiungono l'epitelio olfattivo (cioè la mucosa olfattiva) attraverso il naso. Poiché questa parte del corpo è collegata al sistema nervoso centrale, gli stimoli olfattivi sono trasportati a questo sistema per mezzo di neuroni afferenti, dove vengono rilasciate sostanze messaggere. Queste sostanze possono avere un effetto analgesico o calmante. Inoltre, possono essere rilasciate anche endorfine (cioè composti organici a catena corta), che hanno un effetto analgesico. L'aromaterapia è stata anche usata per alleviare i sintomi di malattie come la sclerosi multipla, gli ictus e il morbo di Parkinson.

L'olio essenziale di lavanda funziona?

Uno studio del 2019 pubblicato sulla rivista Burns ha esaminato l'effetto del massaggio aromaterapico con olio di lavanda e camomilla sull'ansia e la qualità del sonno in pazienti con ustioni. In questo studio quasi sperimentale, 105 pazienti sono stati divisi in tre gruppi (gruppo di controllo, massaggio placebo e massaggio combinato con aromaterapia). Tre sessioni sono state eseguite 20 minuti prima di andare a letto in una settimana. È stata misurata una differenza significativa all'interno dei tre gruppi in termini di ansia e qualità del sonno dopo questi interventi. Lo studio ha concluso che l'aromaterapia erogata attraverso l'applicazione del massaggio come metodo non farmacologico può migliorare i fattori di ansia e di sonno nei pazienti ustionati.

In un altro studio randomizzato e controllato pubblicato nel 2018, 80 pazienti chirurgici sottoposti a chirurgia colorettale (chirurgia sul retto o sul colon) sono stati divisi in due gruppi di studio. Un gruppo ha ricevuto l'aromaterapia con olio di lavanda prima dell'intervento e la mattina dopo l'intervento, mentre il gruppo di controllo ha ricevuto le cure standard. È stato trovato che il massaggio aromaterapico con olio di lavanda ha aumentato la qualità del sonno e diminuito il livello di ansia nei pazienti nel periodo pre-intervento.

Conclusione:

Nell'aromaterapia professionale, gli effetti si basano sugli effetti terapeutici conosciuti e verificati dei componenti chimici degli oli essenziali. Poiché questi oli sono altamente concentrati, non dovrebbero essere usati puri a contatto diretto con la pelle o le mucose perché possono essere altamente irritanti. Soprattutto le donne incinte e i bambini dovrebbero essere consapevoli degli effetti avversi e considerare di consultare un professionista prima di usarli.

Fonti

Autore

Danilo Glisic

Ultimo aggiornamento

24.12.2020

Share