Effetto dei farmaci nell'insufficienza renale

Medikamio Hero Image

Annuncio

Come via di eliminazione, i reni sono importanti per molti farmaci e per il metabolismo umano. Negli Stati Uniti, è stato calcolato per i 200 farmaci più comunemente prescritti che circa un terzo di essi viene escreto dal corpo immutato per almeno il 25% - l'insufficienza renale, tuttavia, può limitare questo processo, che può portare a effetti collaterali.

Sezione trasversale del riñón humano en el fondo científico. Illustrazione 3D

shutterstock.com / crystal light

Insuffisance rénale définie :

L'insuffisance rénale (c'est-à-dire la faiblesse des reins) se définit par l'altération du fonctionnement ou l'absence totale de fonctionnement des reins. La funzione principale dei riñones è quella di filtrare e rendere più limpido il sangue. Al farlo, i riñones eliminano l'eccesso di acqua e i metaboliti tossici (cioè i prodotti metabolici) del sangue, che successivamente vengono eliminati in forma di orina. Questo fa sì che gli organi con forma di giudizio siano vitali per la regolazione dell'equilibrio di acqua e sale e per la disintossicazione del corpo.

La débilité des dents peut provoquer des œdèmes (c'est-à-dire la rétention d'eau dans les dents), une hypertension artérielle, un dysfonctionnement du système nerveux et une perte de masse osseuse, entre autres. Se i riñones cadono completamente, solo la dialisi (cioè la depurazione del sangue) o un trapianto di riñón possono garantire la sopravvivenza del paziente.

El riñón como vía de eliminación de fármacos :

Nella degradazione dei fármacos intervienen diferentes procesos :

  • Filtrazione glomérulaire passiva
  • Secreción activa en los túbulos renales
  • Riassorbimento tubulare

La filtrazione glomerulare è chiamata ultrafiltrazione del sangue, durante la quale forma l'urina primaria. Durante questo processo, le sostanze che sono presenti liberamente nell'urina (cioè, che non sono presenti nei protetti) passano attraverso l'urina. La quantità di sostanza di questa escrezione dipende, tra l'altro, dall'unione delle proteine e dal tasso di filtrazione glomerulare (abrase in TFG). La TFG descrive l'efficacia di tutti i corpuscoli renaux (cioè i glomeruli) dell'organismo.

La secrezione attiva nei bulbi renali può prodursi con l'aiuto di diversi trasportatori (ad esempio: trasportatori ABC). Il riassorbimento tubulare può anche essere prodotto dai trasportatori, ma soprattutto dalla diffusione. L'insuffisance rénale peut affecter les trois processus de dégradation, en faisant en sorte que les acides gras soient excrétés de façon plus déficiente et en provoquant des effets secondaires ou même une intoxication.

Insuffisance rénale en nombre :

Secondo uno studio sulla salute degli adulti in Germania, pubblicato nel German Medical Journal, più del 2,3% delle persone di età compresa tra i 18 e i 79 anni ha una funzione renale limitata, ma solo il 16% di esse è sotto la sorveglianza di un medico. Un altro studio realizzato in Germania ha mostrato che, nelle case di riposo, circa due terzi dei residenti, la cui età media è di 83,3 anni, hanno una funzione generale limitata; il 20% di loro ha ricevuto almeno un farmaco permanente con una dose inadeguata o una controindicazione (vale a dire, una circostanza che proibisce una misura diagnostica o terapeutica).

Questo suggerisce che l'insuficienza renale può essere sconsigliata o inadeguatamente considerata in una proporzione di pazienti.

Determinazione della funzione renale:

Nella vita quotidiana, non è facile determinare con precisione la funzione renale, perché per questo è necessario utilizzare dei marcatori esogeni (vale a dire sostanze che forniscono informazioni sullo stato biologico) per misurare il FGR (indice di filtrazione glomerulare). Per la diagnosi della malattia, la funzione renale viene determinata con l'aiuto del marcatore endogeno della creatina (cioè la sostanza responsabile della distribuzione dell'energia ai vasi sanguigni). Gli adulti sani devono tenere un TFG superiore a 120 ml/min, che diminuisce con l'età. L'insuffiance rénale è definita da un tasso inferiore a 60 ml/min, e il dosaggio del farmaco è basato sulla capacità di filtrazione glomerulare. I dosaggi abituali si situano tra 30 e 60 ml/min, tra 15 e 30 ml/min e al di sotto di 10 o 15 ml/min - la seconda categoria si colloca nella fascia dell'appellativo "insuffisance rénale permanente".

Riconoscono i farmacisti l'insuficienza renale?

In uno studio francese pubblicato nel 2015, i farmacisti generali hanno identificato i pazienti con insuficienza renale solo secondo i criteri: età superiore a 65 anni e prescrizione di almeno due antiipertensivi (cioè, fármacos antihipertensivos) o antidiabéticos. Riconoscendo questi pazienti, i farmacisti possono consigliare più efficacemente l'automedicazione e correggere le dosi inadeguate o riconoscere le controindicazioni. Uno studio multicentrico di tipo osservativo o trasversale pubblicato nel 2013 ha esaminato 40 farmaci spagnoli e ha stabilito che questo servizio di aggiustamento della dose dei farmaci per i pazienti più grandi con insuficienza renale, può aumentare la proporzione di dosi aggiustate ed evitare così i problemi legati ai farmaci.

Una peligrosa automedicazione:

Un problema comune che si osserva è che la maggior parte delle persone identifica gli analgesici come degli inofensivi senza autorizzazione. Il calcio minerale può essere problematico in certe circostanze per i pazienti in cui la funzione renale è danneggiata, perché diversi meccanismi di regolazione del livello di calcio sono danneggiati in caso di insufficienza renale cronica. Come risultato, può ridurre l'assorbimento attraverso il tratto gastrointestinale e anche l'escrezione renale di calcio. Per questo motivo, un eventuale livello inferiore di calcio può provocare delle alterazioni del metabolismo del glucosio e un rischio accresciuto di ostetoporosi in caso di insuffisance rénale cronica. Sin embargo, unos niveles excesivos de calcio puedar el amacenamiento de sales de calcio en los vasos sanguíneos, favoreciendo una posible aterosclerosis o hipertensión.

Conclusione:

Per questo motivo, i pazienti che soffrono di insuffisance rénale devono prendere dei supplementi di calcio solo dopo aver consultato il loro medico e aver effettuato un controllo regolatore dei livelli di calcio. Sia l'aggiustamento corretto della dose che l'evitamento di fármacos di alto rischio sono di grande importanza. Specialmente nei pazienti di età avanzata, con l'aiuto di un controllo estremo degli analgesici da parte dei farmacisti, è possibile evitare un effetto secondario più completo o addirittura un'intossicazione.


Referencias :

Brunton L. L., Lazo, J. S., Parker, K. L., (a cura di). Le basi farmacologiche della terapia. Mc Graw Hill Education. 2010.

Lepist, E. I., et al. Interacciones fármaco-fármaco mediadas por el transportador renal : ¿son clínicamente relevantes? J. Clin. Pharmacol 56. 2016. p73-S81.

Girndt M, Trocchi P, Scheidt-Nave C, Markau S, Stang A. La prevalenza dell'insuficienza renale: risultati dell'indagine alemana di visite ed esami di laboratorio per adulti. 2008-2011 (DEGS1). Dtsch Arztebl Int 2016. 113 : 85-91, DOI : 10.3238/arztebl.2016.0085.

Hoffmann, F., et al, Renal insufficiency and medication in nursing home residents. Dtsch. Ärzteblatt Int. 2016.

Pourrat X, Sipert AS, Gatault P, Sautenet B, Hay N, Guinard F, Guegan F, Halimi JM. Intervento del farmacista comunitario in pazienti con insuficienza renale. Int J Clin Pharm. Diciembre de 2015.

https://www.netdoktor.de/krankheiten/niereninsuffizienz/

https://www.pharmazeutische-zeitung.de/ausgabe-292017/folgen-fuer-die-medikation/

Fonti:

  • Brunton L. L., Lazo, J. S., Parker, K. L., (ed.). The Pharmacological Basis of Therapeutics. Mc Graw Hill Education. 2010.
  • Lepist, E. I., et al. Renal transporter-mediated drug-drug interactioons: are they clinically relevant? J. Clin. Pharmacol 56. 2016. S73-S81.
  • Girndt M, Trocchi P, Scheidt-Nave C, Markau S, Stang A. The prevalence of renal failure—Results from the German Health Interview and Examination Survey for Adults. 2008–2011 (DEGS1). Dtsch Arztebl Int 2016. 113: 85–91. DOI: 10.3238/arztebl.2016.0085
  • Hoffmann, F., et al., Niereninsuffizienz und Medikation bei Pflegeheimbewohnern. Dtsch. Ärzteblatt Int. 2016.
  • Pourrat X, Sipert AS, Gatault P, Sautenet B, Hay N, Guinard F, Guegan F, Halimi JM. Community pharmacist intervention in patients with renal impairment. Int J Clin Pharm. Dez. 2015.
  • Niereninsuffizienz (Netdoktor) (accessibile su 4.3.2021)
  • Folgen für die Medikation (Pharmazeutische Zeitung) (accessibile su 4.3.2021)

Autore

Danilo Glisic

Ultimo aggiornamento

08.03.2021

Annuncio

Share

Annuncio

Il tuo assistente personale per i medicinali

Farmaci

Cerca qui il nostro ampio database di farmaci dalla A alla Z, con effetti e ingredienti.

Sostanze

Tutte le sostanze attive con la loro applicazione, la composizione chimica e i medicinali in cui sono contenute.

Il contenuto indicato non sostituisce il foglietto illustrativo originale del medicinale, soprattutto per quanto riguarda il dosaggio e l'effetto dei singoli prodotti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la correttezza dei dati, in quanto i dati sono stati in parte convertiti automaticamente. Per diagnosi e altre domande sulla salute è sempre necessario consultare un medico. Ulteriori informazioni su questo argomento si trovano qui.

This website is certified by Health On the Net Foundation. Click to verify.