Lista delle cose da fare: Bere acqua e regolare gli elettroliti

Tutti hanno sentito almeno una volta che si dovrebbe bere molta acqua. Perché questo porta benefici reali, se si può bere troppa acqua e la connessione con l'equilibrio elettrolitico si impara qui, sulla base di una sintesi di risultati scientifici.

Primo piano di acqua fresca purificata da una bottiglia sul tavolo in soggiorno

shutterstock.com / Cozine

Equilibrio elettrolitico

Il corpo umano, che è composto per il 50-70% di acqua, sopravviverebbe solo pochi giorni senza di essa. Tuttavia, molti di noi non prendono un bicchiere d'acqua abbastanza spesso e non raggiungono gli 1,5 litri raccomandati al giorno. Eppure la nostra acqua potabile porta molti benefici e proprietà vitali.

Il bilancio idrico nel nostro corpo, per esempio, funziona attraverso il trasporto di ioni importanti, cioè particelle elettricamente cariche, ed è quindi fortemente legato al bilancio elettrolitico. Elettroliti importanti sono per esempio calcio, sodio, magnesio e potassio. Questo gruppo appartiene ai cationi, che possono anche essere descritti come particelle elettriche caricate positivamente. Le particelle caricate negativamente, gli anioni, sarebbero fosfato, solfato e cloruro, per esempio. Cationi e anioni sono trasportati attraverso le cellule e cambiano la carica di tensione sulle superfici delle cellule. Il nostro sistema nervoso usa questo processo per trasmettere informazioni. Vari ormoni, che sono prodotti nel cervello e nella tiroide, regolano questa concentrazione di ioni.

L'adeguata distribuzione degli elettroliti è un equilibrio molto delicato, che può essere disturbato da diverse malattie, per esempio sudorazione, vomito, diarrea o malattie dei reni. Pertanto, si deve puntare alla neutralità elettrica, cioè a una proporzione uguale di anioni e cationi. Oggi ci sono molti prodotti sul mercato, come l'acqua arricchita di ioni o la soluzione elettrolitica (per esempio Jonosteril, Sterofundin), che dovrebbero aiutare l'equilibrio elettrolitico.

Altri aspetti positivi:

Bere acqua non è solo importante per l'equilibrio ionico, ma può anche sostenere l'equilibrio idrico delle cellule della pelle e quindi ha anche effetti positivi sulla nostra pelle. L'acqua facilmente disponibile, sia per l'uso potabile, domestico o per la produzione di cibo, è importante anche per la salute della popolazione, in quanto può promuovere la crescita economica dei paesi combattendo i tassi di povertà. Nel 2010, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha riconosciuto esplicitamente il diritto umano all'acqua e ai servizi igienici: Ognuno ha il diritto a un'acqua adeguata, sicura ed economica per uso personale.

Disregolazione ortostatica:

Uno studio condotto dall'American Heart Association ha anche trovato un effetto positivo sui sintomi ortostatici quando si beve acqua regolarmente. La regolazione dell'ortostasi è la capacità di regolare la pressione sanguigna e quindi il sistema circolatorio in posizione eretta, seduta o in piedi.

I sintomi della disregolazione ortostatica includono vertigini, stordimento, annerimento degli occhi, incoscienza, pallore, mal di testa o ronzio nelle orecchie. Nei pazienti con grave disfunzione ortostatica, bere acqua suscita una risposta di pressione, migliorando così l'ipotensione ortostatica (cioè, la pressione sanguigna sotto un certo livello). In questo studio crossover randomizzato e controllato, 13 soggetti sani hanno ricevuto 500ml e 50ml di acqua minerale 15 minuti prima di sedersi in due giorni diversi. La pressione sanguigna è stata misurata in diversi punti. L'angolo di inclinazione della seduta era di 60 gradi.

Il risultato ha mostrato un miglioramento significativo nella regolazione ortostatica e quindi la tolleranza ai sintomi menzionati.

Troppa acqua?

È anche possibile consumare troppa acqua. Perché così facendo, i sali del sangue potrebbero diluirsi troppo. Questa concentrazione troppo bassa di sodio nel sangue, chiamata anche iponatriemia, può portare a un gonfiore cerebrale pericoloso per la vita. Soprattutto gli atleti di resistenza, ma anche le persone con malattie renali e pressione alta o malattie cardiache dovrebbero discutere una certa quantità giornaliera di acqua da bere con il loro medico per prevenire possibili complicazioni.

Conclusione:

Nella regione DACH, la qualità dell'acqua è regolata da ordinanze nazionali e la sua qualità è costantemente monitorata. Ingredienti come il calcio e il magnesio nell'acqua potabile giocano un ruolo importante nella salute umana come componenti delle ossa e dei denti. La funzione del nostro sistema nervoso, la coagulazione del sangue e l'equilibrio elettrolitico sono altri fattori che non dobbiamo trascurare quando aumentiamo l'acqua potabile.

Fonti

Autore

Danilo Glisic

Ultimo aggiornamento

02.12.2020

Share