Nuova variante SARS-CoV-2 in Gran Bretagna

agente patogeno coronavirus respiratorio 2019-ncov influenza

Annuncio

Una nuova mutazione del virus conosciuto a livello mondiale sta causando problemi sulle isole del Regno Unito. Ma questa variante non è solo più facile da trasmettere, ma anche più pericolosa? Per ora, i governi dei paesi colpiti non sembrano preoccupati, mentre gli ultimi vaccini vengono prodotti a pieno ritmo.

agente patogeno coronavirus respiratorio 2019-ncov influenza

shutterstock.com / Corona Borealis Studio

Variante SARS-CoV-2 nel Regno Unito:

Ad oggi (30/12/2020), oltre 53.000 nuovi casi al giorno sono stati riportati in Inghilterra. Questo rapido aumento del numero di infezioni è stato osservato soprattutto nelle zone orientali, sud-orientali e nella zona di Londra. Una possibilità per questi numeri è la nuova ed efficace mutazione del virus. Secondo l'ECDC (European Centre for Disease Prevention and Control), questa nuova variante, chiamata VOC 202012/01, è cruciale per gli attuali casi riportati. Anche se questa variante è stata studiata per la prima volta a dicembre, le prime persone infette sono state identificate già alla fine di settembre di quest'anno.

Aggiornamento: Dall'ultimo aggiornamento (04/01/2021), ci sono 6008 casi noti con la nuova mutazione virale in Inghilterra.

Denominazione:

Le varianti di SARS-CoV-2 sono sottoposte a indagine se sono considerate di interesse epidemiologico o immunologico, o se hanno determinate proprietà patogene. Da questo punto in poi, la designazione è Variant Under Investigation (VUI) ed è contrassegnata da un anno, un mese e un numero. A seguito di una valutazione del rischio da parte del comitato pertinente, le mutazioni possono essere designate come una variante preoccupante (VOC). La variante a cui si fa riferimento qui è stata designata VUI 202012/01 al momento del rilevamento e della revisione ed è stata classificata come VOC 202012/01 il 18 dicembre 2020.

Public Health England:

Il 28 dicembre 2020, il Department of Health and Social Care Executive Agency - Public Health England ha pubblicato un rapporto sulla nuova mutazione VOC 202012/01.

I risultati degli studi di coorte e le analisi condotte non hanno mostrato alcuna differenza statisticamente significativa nei ricoveri e nei decessi (misurati su un periodo di 28 giorni) tra il nuovo VOC 201212/01 e la variante precedentemente conosciuta. Anche la probabilità di reinfezione non ha mostrato alcuna differenza significativa tra i due casi di variante.

Trasmissibilità ed estensione della nuova variante SARS-CoV-2 nel Regno Unito:

Una recente analisi preliminare del Centre for Mathematical Modelling of Infectious Diseases nel Regno Unito ha suggerito che la nuova mutazione virale VOC 201212/01 è il 56% più trasmissibile della vecchia variante. Tuttavia, nel calcolo basato sulla matematica non è stata trovata alcuna prova chiara che il nuovo tipo di virus possa portare a una malattia più grave. Tuttavia, l'aumento della trasmissibilità potrebbe portare a un grande aumento dell'incidenza.

Va notato che questa analisi è attualmente preliminare, limitata al Regno Unito, e non è ancora stata rivista da revisori indipendenti nello stesso campo.

Variante SARS-CoV-2 in Sudafrica:

Una nuova variante della SARS-CoV-2 si sta diffondendo anche in Sudafrica, e viene chiamata 501.V2. Secondo l'ECDC, questa mutazione è "anche di potenziale preoccupazione". Il virus è stato identificato per la prima volta in campioni nell'ottobre di quest'anno. Ad oggi, oltre 300 casi di 501.V2 sono stati rilevati nel paese attraverso il Whole-Genome Sequencing, o WGS. Con l'aiuto di questo processo, si determina il genoma completo di un organismo, il che permette di identificare le differenze tra le specie di virus.

Secondo l'ECDC, la variante 501.V2 ha caratteristiche simili alla mutazione britannica. Questo tipo di virus è stato anche rilevato due volte nel Regno Unito. Il 28 dicembre 2020, un altro caso della variante 501.V2 è stato identificato in Finlandia in un passeggero ritornato.

Altri casi noti:

Ci sono ora anche casi noti di VOC 202012/01 in molti paesi. Questi attualmente includono:

Australia, Argentina, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Danimarca, Repubblica Dominicana, Ecuador, Gambia, Gibilterra, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Hong Kong SAR, Islanda, India, Iran, Irlanda, Israele, Italia, Giamaica, Giappone, Giordania, Kuwait, Libano, Lettonia, Lussemburgo, Malaysia, Malta, Messico, Marocco,Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Oman, Pakistan, Perù, Filippine, Portogallo, Romania, Russia, Singapore, Slovacchia, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia, Repubblica Ceca, Turchia, Ungheria, Emirati Arabi Uniti, Stati Uniti, Vietnam, Austria, Cipro.

Conclusione:

Sia l'ECDC che altri enti governativi come Public Health England, che hanno studiato le mutazioni, suggeriscono che i nuovi tipi di SARS-CoV-2 non sono più pericolosi in termini di mortalità o ospedalizzazione. Anche in questo difficile sviluppo, questo può essere visto come la luce alla fine del tunnel di 365 giorni chiamato 2020, dopo tutto.

Autore

Danilo Glisic

Ultimo aggiornamento

31.12.2020

Annuncio

Share

Annuncio

Il tuo assistente personale per i medicinali

Farmaci

Cerca qui il nostro ampio database di farmaci dalla A alla Z, con effetti e ingredienti.

Sostanze

Tutte le sostanze attive con la loro applicazione, la composizione chimica e i medicinali in cui sono contenute.

Malattie

Cause, sintomi e opzioni di trattamento per le malattie e le lesioni più comuni.

Il contenuto indicato non sostituisce il foglietto illustrativo originale del medicinale, soprattutto per quanto riguarda il dosaggio e l'effetto dei singoli prodotti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la correttezza dei dati, in quanto i dati sono stati in parte convertiti automaticamente. Per diagnosi e altre domande sulla salute è sempre necessario consultare un medico. Ulteriori informazioni su questo argomento si trovano qui.

This website is certified by Health On the Net Foundation. Click to verify.