Idrochinone

Idrochinone
Codice ATC D11AX11
Formula C6H6O2
Massa molare (g·mol−1) 110,1106
Stato di aggregazione soldio
Densità (g·cm−3) 1,330
Punto di fusione (°C) 170-171
Punto di ebollizione (°C) 285-287
Valore PKS 9,91
Numero CAS 123-31-9
Numero PUB 785
Drugbank ID DB09526
Solubilità moderato in acqua

Grundlagen

L'idrochinone è un principio attivo con proprietà schiarenti della pelle ed è utilizzato nei prodotti topici da banco per correggere le discromie cutanee associate ai disturbi da iperpigmentazione (ad esempio macchie solari, lentiggini, melasma). Viene spesso utilizzato in combinazione con alfa-idrossiacidi, corticosteroidi, retinoidi o filtri solari.

Il diidrossibenzene fu scoperto nel 1844 durante una distillazione a secco. A causa di diverse complicazioni durante l'uso, come irritazione cutanea, decolorazione esogena e cancerogenicità, l'idrochinone è stato vietato nei prodotti cosmetici nell'UE e nel Regno Unito.

Pharmakologie

Farmacodinamica

Inibendo l'enzima tirosinasi, coinvolto nella fase iniziale del percorso di biosintesi del pigmento melaninico, la produzione di melanina viene interrotta e la pelle risulta depigmentata (scolorita). Questo schiarimento della pelle è reversibile e può essere ricolorato dalla luce solare.

Farmacocinetica

L'idrochinone viene escreto principalmente nelle urine.

Controindicazioni

Il farmaco non deve essere utilizzato in caso di:

  • Ipersensibilità
  • Pigmentazione non melaninica
  • Vitiligine (malattia delle macchie bianche)
  • Cancro della pelle
  • Dermatite acuta ed eczema
  • Infezioni batteriche
  • Durante la gravidanza e l'allattamento
  • Bambini sotto i 12 anni

Toxizität

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali indesiderati più comuni sono:

  • Pelle secca
  • Reazioni allergiche della pelle (arrossamento, dermatite (da contatto))
  • Decolorazione blu o nera della pelle
  • Aumento dei peli sul corpo
  • Assottigliamento della pelle
  • Acne da steroidi
  • Smagliature

Dati tossicologici

In caso di sovradosaggio, i sintomi possono includere vomito, vertigini, mancanza di respiro, confusione mentale e shock circolatorio.