Glicerolo trinitrato

Glicerolo trinitrato
Codice ATC A05AX08, C01DA02, C05AE01
Formula C3H4N4O14
Massa molare (g·mol−1) 320,08
Stato di aggregazione liquido
Punto di fusione (°C) 13,5
Punto di ebollizione (°C) 160
Valore PKS -5,6
Numero CAS 55-63-0
Numero PUB 129629344
Drugbank ID DB00727
Solubilità basso in acqua

Nozioni di base

Il trinitrato di glicerolo o nitroglicerina è un vasodilatatore utilizzato per prevenire e trattare l'ipertensione arteriosa, l'angina pectoris (oppressione toracica), il dolore al petto, l'insufficienza cardiaca acuta nei pazienti con infarto del miocardio e il dolore causato dalle ragadi anali.

Il principio attivo è disponibile in forma di spray, forma endovenosa, forma di compresse (a rilascio prolungato), forma di unguento e forma transdermica. Quest'ultimo viene applicato direttamente sulla pelle per prevenire gli attacchi acuti di angina. La forma endovenosa viene utilizzata off-label in situazioni di emergenza (spasmo coronarico indotto da cocaina, emergenza ipertensione, esacerbazioni acute di insufficienza cardiaca congestizia).

Farmacologia

Farmacodinamica

Il meccanismo d'azione del glicerolo trinitrato si basa sul rilassamento della muscolatura liscia vascolare, provocando la dilatazione di arterie e vene. Questo abbassa la pressione sanguigna.
Durch die mitochondriale Aldehyddehydrogenase wird Glyceroltrinitrat in Stickstoffmonoxid gewandelt, welches das Enzym Guanylatzyklase aktiviert. Daraufhin wird das zyklische Guanosin-3‘,5‘-monophosphat synthetisiert und eine Kaskade von Proteinkinase-abhängigen Phosphorylierungsereignissen in den glatten Muskelzellen aktiviert. Durch die anschließende Dephosphorylierung der Myosinkette der Muskulatur wird eine Entspannung verursacht und ein erhöhter Blutfluss in den Venen und Arterien des Herzgewebes ermöglicht.

Farmacocinetica

Il trinitrato di glicerolo viene assorbito rapidamente e raggiunge la massima concentrazione plasmatica dopo soli 4,4 minuti dalla somministrazione, motivo per cui viene spesso utilizzato in situazioni di emergenza. Dopo la somministrazione sublinguale, la biodisponibilità è del 40% e il legame proteico nel plasma è di circa il 60%. Il principio attivo viene degradato attraverso diverse vie metaboliche in glicerolo e carbonio.

Interazioni

Il trinitrato di glicerolo non deve essere usato in concomitanza con sildenafil, vardenafil e tadalafil, poiché la somministrazione concomitante può spesso causare un aumento della pressione sanguigna e un rallentamento della frequenza cardiaca, che possono essere fatali.

Tossicità

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali più comuni al primo utilizzo o quando la dose viene aumentata sono un evidente calo della pressione sanguigna con sintomi quali vertigini, stordimento e accelerazione riflessa del battito cardiaco. Inoltre, possono verificarsi cefalea, sensazione di calore e rossore (arrossamento del viso).

Dati tossicologici

DL50 (ratto, orale): 105 mg/kg
LD50 (Ratte, intravenös): 23,2 mg/kg

Farmaci

Cerca qui il nostro ampio database di farmaci dalla A alla Z, con effetti e ingredienti.

Sostanze

Tutte le sostanze attive con la loro applicazione, la composizione chimica e i medicinali in cui sono contenute.

Malattie

Cause, sintomi e opzioni di trattamento per le malattie e le lesioni più comuni.

Il contenuto indicato non sostituisce il foglietto illustrativo originale del medicinale, soprattutto per quanto riguarda il dosaggio e l'effetto dei singoli prodotti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la correttezza dei dati, in quanto i dati sono stati in parte convertiti automaticamente. Per diagnosi e altre domande sulla salute è sempre necessario consultare un medico. Ulteriori informazioni su questo argomento si trovano qui.