Pantoprazolo

Pantoprazolo
Codice ATC A02BC02
Formula C16H15F2N3O4S
Massa molare (g·mol−1) 383,37
Stato di aggregazione soldio
Punto di fusione (°C) 139–140
Valore PKS 3.92
Numero CAS 102625-70-7
Numero PUB 4679
Drugbank ID DB00213
Solubilità moderato in acqua / povero in etanolo

Nozioni di base

Il pantoprazolo è un farmaco del gruppo degli inibitori della pompa protonica. Il pantoprazolo riduce la sovrapproduzione di acido gastrico ed è quindi usato per trattare l'esofagite da reflusso e le ulcere gastriche e duodenali. Viene somministrato sotto forma di compresse e non è più disponibile su prescrizione.

Farmacologia

Farmacodinamica

Il pantoprazolo è un inibitore irreversibile delle pompe protoniche nella mucosa gastrica. Si lega irreversibilmente a queste pompe e impedisce ai protoni, che sono essenziali per la formazione dell'acido gastrico, di entrare nello stomaco.

Farmacocinetica

Il panotprazolo viene assorbito nell'intestino e raggiunge la massima concentrazione plasmatica dopo 2-3 ore dall'ingestione. La biodisponibilità orale è circa il 77% e il legame alle proteine plasmatiche è circa il 98%. Il principio attivo viene degradato dal sistema CYP-450 nel fegato e la maggior parte viene successivamente escreta nelle urine.

Tossicità

Effetti collaterali

Il pantoprazolo è considerato un farmaco molto sicuro con pochi effetti collaterali. Effetti collaterali come vertigini, mal di testa e diarrea si verificano raramente.

Farmaci

Cerca qui il nostro ampio database di farmaci dalla A alla Z, con effetti e ingredienti.

Sostanze

Tutte le sostanze attive con la loro applicazione, la composizione chimica e i medicinali in cui sono contenute.

Malattie

Cause, sintomi e opzioni di trattamento per le malattie e le lesioni più comuni.

Il contenuto indicato non sostituisce il foglietto illustrativo originale del medicinale, soprattutto per quanto riguarda il dosaggio e l'effetto dei singoli prodotti. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per la correttezza dei dati, in quanto i dati sono stati in parte convertiti automaticamente. Per diagnosi e altre domande sulla salute è sempre necessario consultare un medico. Ulteriori informazioni su questo argomento si trovano qui.